Ingredienti funzionali

Gli ingredienti più utilizzati per realizzare maschere per capelli fai da te sono:
•    Yogurt: veicolo ideale per disperdere oli essenziali (disinfettanti, astringenti, stimolanti il microcircolo ecc.) durante la preparazione di maschere fai da te per tutti i tipi di capelli
•    Uovo intero/albume, rimedio naturale antichissimo ed attualmente in voga contro i capelli secchi
•    Oli essenziali (di rosmarino, salvia, timo, origano, betulla ecc.) dalle proprietà antisettiche, purificanti e stimolanti il microcircolo
•    Olio di mandorle dolci/cera liquida jojoba/burro di karitè: indicati per realizzare maschere fai da te nutrienti e fortificanti per capelli secchi, sciupati e sfibrati
•    Aceto per far brillare la chioma
•    Frutta schiacciata o frullata dall’azione vitaminizzante: fragole, banane, avocado, limoni ecc.

Per rivitalizzare i capelli e darli nuovo splendore, non è sempre necessario acquistare costosi prodotti condizionanti.

Talvolta, è sufficiente dare un’occhiata dentro la dispensa della cucina o nel ripiano del frigorifero, perché nella frutta e nella verdura spesso si nasconde una vera e propria fonte di ricchezza per i capelli.

Con olio, yogurt, frutta o ortaggi si possono realizzare impacchi naturali veloci, efficaci e anche economici.

L’Uovo

Efficace su tutti i tipi di capelli, utilizzato una volta al mese, non solo li renderà più idratati grazie alle proteine ed i grassi contenuti nel tuorlo ma anche più forti e meno grassi grazie alle proprietà antibatteriche dell’albume.

Trattamento
Per capelli normali: uovo intero
Per capelli grassi: albume
Per capelli fragili e secchi: tuorlo
Preparate una miscela da applicare sui vostri capelli utilizzando più di un uovo a seconda della lunghezza. Applicate il composto sui capelli umidi e lasciate agire per circa 30 minuti avvolgendo la testa con un asciugamano.
Risciacquate con abbondante acqua tiepida e procedete con il normale shampoo o meglio con le 6 alternative naturali allo shampoo.

Yogurt e panna

Per ridare freschezza e luminosità ai capelli  spenti e sfibrati,  è consigliato utilizzare prodotti derivati dal latte come ad esempio la panna o lo yogurt che posso aiutare a risolvere questo problema grazie all’acido lattico che contengono, ricompattando le squame del capello, lavando via delicatamente lo sporco e contemporaneamente idratandoli grazie ai grassi contenuti nei latticini.
Massaggiate i capelli con una miscela (basta anche 1/2 tazza) di panna acida o yogurt bianco sui capelli umidi e lasciate riposare per almeno 30 minuti. Risciacquate con acqua calda seguendo con un getto di acqua fredda. Successivamente procedete con lo shampoo.

Miele e olio d’oliva

5) Per capelli secchi, sfibrati o danneggiata dal sole
La cura dei capelli in estate è ancora più importante perché la nostra chioma rischia di rovinarsi più facilmente a causa dell’esposizione frequente al sole e alla salsedine.
Il miele con le sue proprietà emollienti, idratanti e seboregolatorie, corre in aiuto.

Trattamento

Preparate una miscela con 2 cucchiai di miele, sciolto in un po’ di acqua o in 2 cucchiai di olio per rendere più facile l’applicazione, e usatela su tutta la lunghezza dei capelli umidi
Lasciate in posa per 30 minuti, poi risciacquate con acqua tiepida e procedete con il normale lavaggio.
Per capelli molto danneggiati dal sole, mescolate 2 cucchiai di miele con un tuorlo d’uovo o con 1 avocado, entrambi molto ricchi di proteine. Il composto applicato sui capelli contribuirà a ricostituire la cheratina attaccata dai i raggi UV.

Succo di limone, olio d’oliva, aceto

Per eliminare la forfora, e il prurito che ne segue, causata spesso dalla cattiva alimentazione, dallo stress ma anche dal clima, non c’è niente di meglio per i nostri capelli che il succo di limone o l’olio di oliva. Infatti l’acidità nel succo di limone aiuta a liberare il cuoio capelluto dalle squame secche mentre l’olio d’oliva aiuta ad idratarlo.
Trattamento
Mescolate 2 cucchiai di succo di limone fresco, 2 cucchiai di olio e 2 cucchiai di acqua. Massaggiate il cuoio capelluto umido. Lasciate in posa per 30 minuti, poi sciacquate i capelli con lo shampoo.
In alternativa potreste utilizzare l’aceto (meglio se di mele) miscelandolo con dell’acqua tiepidia e applicandolo con dei leggeri massaggi sul cuoio capelluto.

Birra

Per Capelli stanchi e senza forma , ci viene in aiuto la birra! Infatti la bevanda chiara, fermentata, contiene generose quantità di lievito che aiuta a ridare tono ai capelli
Trattamento
Mescolate 1/2 tazza di birra chiara con 1 cucchiaino d’olio leggero ( meglio quello di girasole) e un uovo crudo. Applicate sui capelli umidi e lasciate riposare per 20 minuti. Sciacquate con acqua fredda e procedete con lo shampoo.
Un’altra soluzione è quella di spruzzare della birra sui capelli asciutti. Evaporata la birra, sui capelli continueranno ad agire le proprietà del frumento, del malto e del luppolo che li renderanno particolarmente forti.