Nelle case di oggi, sempre più piccole, trovare lo spazio adatto dove stendere i panni da asciugare è un’impresa. Sicuramente lo sa bene chi vive in un mono o bilocale in città, spesso privo di terrazzo o balcone, ma anche chi ha a disposizione una casa più grande perché lo spazio, ahimè, non basta mai.

In realtà trovare il luogo adatto dove posizionare lo stendibiancheria è meno difficile di quanto si pensi. Gli spazi inutilizzati della casa, infatti, sono tanti: l’importante è saperli individuare.

Si sa che la soluzione migliore per stendere i panni è all’aria aperta: ma come fare se non si dispone di un giardino o, peggio, neppure di un terrazzo o di un balcone?

Il classico stendino, oltre ad essere ingombrante e “ballerino”, è veramente anti estetico e orribile a vedersi: ancora peggio se posizionato in salotto o nella zona living dove può impregnarsi di odori della cucina.

E allora come fare?
Semplice: sfrutta la parete o il soffitto!

La parete e il soffitto sono i luoghi migliori per collocare lo stendibiancheria non solo se la tua casa è piccola ma anche se disponi di molto spazio perché la posizione sollevata permette di sfruttare l’aria calda che naturalmente sale verso l’alto favorendo e accelerando il processo di asciugatura e impedendo così la formazione di cattivi odori.

Forse non lo sai ma esistono delle soluzioni di stendibiancheria a parete e a soffitto, manuali o addirittura telecomandabili che permettono di asciugare i panni con la massima semplicità e sfruttando qualsiasi spazio, sia interno che esterno.

Per garantirti una migliore esperienza, questo sito utilizza cookie. Cliccando sul pulsante "Accetto" ne acconsenti l'utilizzo. Se non accetti l'installazione dei cookie non potrai avere una fruizione ottimale del sito web. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi